A mia madre

Non mi manca niente, se non la cosa più importante, l’istinto che mi lega a mia madre, la cosa più importante per tutti i ragazzi in difficoltà, ma la difficoltà, nasce da ciò e si evolve, ma con esso cresce e avanza dritto fino al cuore, povero e vulnerabile, appena spezzato da qualche ragazza che lo ha rifiutato, ma lui cuore forte e benevole come è non si arrende e combatte, magari verrà calpestato, ma si rialzerà più forte che mai e vincerà le sue paure e la sua debolezza, affronterà il destino a testa alta e farà la scelta giusta, la rivedrà e la perdonerà, anzi farà di più, la ringrazierà, perché senza di lei non esisterebbe e non avrebbe mai conosciuto il mondo e tante brave persone, come i nuovi genitori, e tutti gli altri, ha fatto degli sbagli e anche se non rimedierà, non importa perché è pur sempre la mamma e per questo non deve morire come un pensiero soffocato perché è troppo brutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...